logo pd blogSul Bilancio del Comune di Ciampino torna il bel tempo. Sì, perché la sentenza n. 4682/2015 della Corte di Appello di Roma ha dichiarato nulli i lodi arbitrali pronunciati nella controversia tra il Comune di Ciampino e la Società Italiana per Condotte d’Acqua s.p.a. riferiti alla convenzione sottoscritta il 20 maggio del 1991.

La buona, anzi, ottima notizia è pervenuta due giorni fa al Comune non appena pubblicata la sentenza che si attendeva ormai da tempo.

Nel Comunicato stampa dell’Amministrazione Comunale si legge “Questa sentenza dichiara nulli i lodi impugnati e condanna Condotte Spa a restituire quanto già pagato dal Comune, ovvero circa un milione di euro in base alla precedente decisione emessa dagli arbitri.

Questa è dunque la seconda vittoria legale, dopo quella contro Equitalia, – afferma il Sindaco di Ciampino, Giovanni Terzulli – che rende merito sia all’attuale Amministrazione che alle precedenti per le scelte messe in atto. La cosa più importante di tutto, però, è che tali somme, non appena riscosse, potranno essere messe a disposizione della nostra Città e dei suoi cittadini. Ringrazio quanti hanno lavorato in tutti questi anni. È grazie a loro che oggi si festeggia questa lieta notizia”.

Si conclude quindi positivamente una vicenda salita alla ribalta nel novembre scorso quando, a seguito del lodo arbitrale, la Società Condotte aveva intrapreso la procedura esecutiva del pignoramento presso terzi, nonostante il Comune avesse già impugnato il lodo, bloccando le somme depositate dal Comune presso le sue tesorerie.

“Tale vicenda aveva destato enorme scalpore tra i banchi della minoranza di governo della città e ora giustizia è fatta sul serio – così afferma Silvia Pieri, Segretaria del Partito Democratico di Ciampino – vengono infatti smantellati, perché privi di ogni fondamento, gli incessanti attacchi spesso strumentali, costruiti ad esclusivo danno dell’immagine e della dignità del nostro partito che, con a capo il Sindaco Giovanni Terzulli, ed insieme agli altri partiti di maggioranza governa la città di Ciampino.”

“Tutto finisce nella ri-affermazione della trasparenza e del buon governo locale ispirato, come è sempre stato, al grande senso di responsabilità del Sindaco, dei suoi amministratori e dei dirigenti tutti. Un grande risultato per l’Amministrazione ma anche per tutti i cittadini di Ciampino”.

Annunci